Orari s. messe

Orari s. messe
Lo sviluppo del monachesimo favorì la definizione della liturgia dell'Ufficio delle ore.
Fin dall'Alto Medioevo la vita del monaco alternava preghiera e lavoro con otto appuntamenti quotidiani di preghiera: mattutino (prima dell'alba); laudi (dopo l'alba); ora prima (alle 6 del mattino); terza (ore 9); sesta (ore 12:15); nona (ore 14:30); vespri (ore 18:30) e compieta (ore 20).
Durante queste ore i monaci intonavano salmi, inni, responsori (canti in cui al verso intonato dal celebrante risponde un ritornello corale).
Si vennero fissando i periodi dell'anno liturgico (Avvento, Natale, Quaresima, Pasqua, Ascensione, Pentecoste) e la liturgia musicale della Messa. Questa comprendeva i canti del Proprio (Introito, Graduale, Alleluia, Tratto, Offertorio, Comunione), che seguivano il periodo liturgico, e i canti dell'Ordinario (Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus e Agnus Dei), che non variavano durante l'anno.
La liturgia della nostra comunità segue il rito romano ed è accompagnata dal canto gregoriano di tradizione cistercense.
E' sempre possibile partecipare alla celebrazione delle ore liturgiche.
I giorni festivi e di solennità sono celebrati con particolare cura della liturgia e dei canti.

Orari S. Messe

FERIALE
08.15 conventuale - rito romano
17.30 rito ambrosiano

FESTIVO
08.00 rito ambrosiano
09.30 conventuale - rito romano
11.00 rito ambrosiano
17.30 rito ambrosiano
Condividi facebook share twitter share pinterest share